Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giovane islamista di origine sassone, sul web, invita a colpire la Germania, diffondendo un ordine scritto. Ma il Bundeskriminalamt assicura: al momento non esiste alcuna indicazione di pericolo concreto di attentati. Silvio K, 27 anni, oggi è in Siria per la guerra civile.

Membro dell'associazione salafita Millatu Ibrahim (proibita nel 2012), ritenuto oggi affiliato al gruppo terroristico Isis, viene considerato "una star della scena jihadista in Germania e trova ascolto fra 5000 e 10'000 salafiti sul suolo tedesco", secondo gli esperti.

Stando a quanto riportato dai media locali, il ventisettenne avrebbe indicato alcuni obiettivi sensibili sul territorio tedesco, esortando a colpire fra l'altro edifici pubblici e religiosi, enti, sedi istituzionali e mezzi di trasporto.

Minacce del genere - questa non è l'unica, spiegano al BKA - vengono generalmente prese sul serio, e quelle di Silvio K. sono già note. Ma al momento, a parte il rischio generico di attentati su iniziativa di gruppi autonomi, non vi sarebbe alcuna indicazione specifica per possibili attentati, il pericolo resta "astratto".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS