Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, pur riconoscendo che l'America "è in guerra contro Al Qaida" non ha "alcuna intenzione" di inviare soldati americani in Yemen o in Somalia.
E' quanto Obama ha affermato in un'intervista al settimanale di spettacolo People che sarà pubblicata venerdì prossimo, e di cui il magazine ha fornito oggi un'anticipazione.
Nella lotta contro il terrorismo - ha detto Obama - "penso che in Paesi come lo Yemen, o come la Somalia, sia più efficace lavorare con i nostri partner internazionali".
Nei giorni scorsi Obama aveva reso noto che in Yemen era stato istruito da membri di Al Qaida il giovane nigeriano protagonista del fallito attentato sul volo 253 Delta-Northwest Amsterdam-Detroit.
"Non ho alcuna intenzione di mandare in queste regioni truppe americane sul terreno" ha dichiarato Obama secondo l'anticipazione fornita da People. Il settimanale ha precisato che l'intervista è stata fatta venerdì scorso.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS