Navigation

Terza primavera più calda mai registrata in Svizzera

Temperature record in primavera KEYSTONE/DPA/ARNE DEDERT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 maggio 2020 - 17:43
(Keystone-ATS)

La primavera 2020 è stata la terza più calda registrata in Svizzera dall'inizio delle misurazioni nel 1864. La media nazionale ha raggiunto i 6,2 gradi centigradi.

Una temperatura primaverile media (notte e giorno compresi) attorno ai 6 gradi è un fenomeno nuovo, indica oggi MeteoSvizzera in una nota. Prima del forte riscaldamento che ha preso il via dalla fine degli anni 1980, una media nazionale di 5 gradi era considerata estremamente calda. Ciò è diventato la norma nel corso degli ultimi 30 anni. "Questi notevoli mutamenti di temperatura sono tra i segnali più impressionanti del cambiamento climatico in Svizzera"

Il mese di maggio è stato finora di un grado più caldo rispetto alla media 1981-2010, ha rilevato ancora MeteoSvizzera. Le precipitazioni sono mancate nella maggior parte delle regioni e il sole era ben presente. La durata del soleggiamento è stata molto superiore alla media per il quinto mese consecutivo.

Con un soleggiamento di 940-950 ore tra gennaio e maggio, Basilea ha battuto di oltre 100 ore il suo precedente record risalente al 2011. Zurigo e Berna hanno dal canto loro fatto segnare nuovi record, con 950 rispettivamente 1'000 ore di sole.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.