Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Tribunale Federale ha respinto, perché in ritardo, un ricorso di un elettore ginevrino che chiedeva di cambiare nome all'Unione Democratica di Centro nelle liste per l'elezione in Consiglio Nazionale, poiché il partito non è di centro.

Secondo l'uomo, l'UDC è "una formazione populista di destra" e la denominazione Unione Democratica di Centro presta a confusioni: lascia intendere che il partito si situi al centro dello schieramento politico svizzero, all'incirca come il PPD, il PBD e i Verdi liberali.

L'UDC dovrebbe quindi cambiare nome e trovarne uno francofono e italofono più in accordo alla sua linea politica e più conforme a quello tedesco di Schweizerische Volkspartei (SVP): Partito del Popolo Svizzero.

Nella richiesta inoltrata al Consiglio di Stato ginevrino, il ricorrente ha fatto menzione della legge federale sui diritti politici, in base alla quale i cantoni devono esaminare le liste dei candidati e possono pretendere un cambiamento di denominazione di una lista "se presta a confusione".

L'esecutivo cantonale ha respinto la richiesta di cambiamento lo scorso 17 agosto. In seguito, la sera del 24, il ginevrino ha inviato una e-mail al Tribunale Federale (TF), chiedendo alla Suprema Corte che ordinasse al Consiglio di Stato di esigere una modifica delle liste UDC oppure che prendesse ogni misura necessaria affinché la denominazione del partito non presti più a confusione in nessun cantone.

Il TF però che considera il ricorso manifestamente irricevibile poiché trasmesso per posta elettronica e senza passare da una piattaforma di distribuzione conosciuta né utilizzare una firma elettronica. E pure il dossier trasmesso per posta normale non soddisfa le esigenze di ricevibilità: è stato inoltrato il 25 agosto, ossia dopo la scadenza del termine di ricorso.

(sentenza 1C_411/2015 del 27 agosto 2015)

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS