Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un dipendente a tempo parziale ha diritto a una copertura per gli infortuni non professionali anche se lavora, in media annuale, meno di otto ore per settimana. Il Tribunale federale (TF) ha annullato una decisione del Tribunale cantonale giurassiano. In caso di lavoro irregolare o a chiamata, non è la media annuale che conta, ma quella ottenuta su diverse settimane di fila, indica la suprema corte di Losanna in una sentenza di principio pubblicata oggi.

Il TF ha accolto il ricorso di un giurassiano caduto da una impalcatura eretta davanti alla facciata della sua fattoria. Parallelamente all'attività principale di agricoltore indipendente, l'uomo lavorava a tempo parziale, essenzialmente in luglio e agosto, per un servizio di controllo di prestazioni ecologiche. Questo servizio lo ha assicurato per gli infortuni professionali e non professionali presso la Allianz. La compagnia ha però rifiutato le prestazioni, rilevando che l'attività di controllore non raggiungeva la soglia fatidica delle otto ore per settimana in media.

Il Tribunale cantonale giurassiano ha dato ragione ad Allianz, ma il Tribunale federale si è ora espresso in senso opposto. Nella sentenza, i giudici di Losanna indicano che per i lavoratori a tempo parziale occupati in modo irregolare, conviene, per calcolare la durata settimanale di lavoro, contare soltanto le settimane in cui si è effettivamente lavorato.

L'infortunio è avvenuto nel 2009. Durante quel periodo, tra giugno e agosto, l'agricoltore aveva lavorato come controllore in media più di otto ore alla settimana. Il TF ne deduce che deve beneficiare di una copertura estesa agli infortuni non professionali con la presa a carico di tutte le prestazioni, comprese le indennità giornaliere per perdita di guadagno.

Il Tribunale cantonale giurassiano aveva invece adottato un metodo di calcolo molto più restrittivo. Esso aveva rilevato che l'assicurato raggiungeva all'anno una media di sole 1,85 ore di lavoro settimanale e aveva così giudicato che non potesse beneficiare di una copertura assicurativa per la caduta dall'impalcatura.

(sentenza 8C_859/2012)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS