Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una scarpa Louboutin

KEYSTONE/AP/MARK LENNIHAN

(sda-ats)

Le suole rosse che contraddistinguono le celebri scarpe a spillo Christian Louboutin non saranno registrate in Svizzera come un marchio protetto. Il Tribunale federale (TF) ha respinto il ricorso presentato dal creatore francese.

La Corte suprema conferma con una sentenza pubblicata oggi una decisione resa la scorsa primavera dal Tribunale amministrativo federale (TAF), secondo cui le suole rosse rappresentano una caratteristica puramente decorativa alla quale non è possibile concedere la protezione dei marchi di fabbrica.

Il fatto che le suole rosse siano riconosciute alla stregua di un marchio protetto nell'Unione europea e in altri paesi, quali la Cina, la Russia o l'Australia, non pregiudica in alcun modo il diritto alla loro protezione legale in Svizzera, aveva ritenuto il TAF.

Il TF rileva dal canto suo che ogni paese decide al riguardo sulla base delle proprie disposizioni legislative e con un'ampia latitudine. È dunque normale che le disposizioni relative alla tutela delle suole Louboutin siano diverse da un paese all'altro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS