Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Stagisti, volontari e apprendisti sono assicurati contro gli infortuni anche se svolgono una formazione non retribuita. Il Tribunale federale ha sconfessato l'assicurazione Visana che non voleva coprire i costi di un incidente occorso a una studentessa di medicina.

La ragazza era caduta in bicicletta mentre si recava in uno studio medico dove effettuava uno stage non retribuito. Visana, presso cui lo studio era assicurato, riteneva di non doversi assumere le spese occasionate dal trauma cranico riportato dalla giovane.

Nella sentenza pubblicata oggi, il TF ricorda che la legge federale sull'assicurazione infortuni prevede esplicitamente che apprendisti, volontari e stagisti siano obbligatoriamente coperti contro i rischi.

La studentessa di medicina quindi era quindi assicurata anche se non riceveva alcun compenso durante lo stage. Il TF ha ricordato che la giurisprudenza era già stata chiarita in passato per casi simili, in particolare quello di una volontaria rimasta vittima di un incidente mentre lavorava per un'università.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS