Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia turgoviese sta indagando su due aggressioni avvenute sabato notte in due luoghi diversi, ma che forse sono state commesse dalle stesse persone.

La prima è avvenuta a Isikon: due uomini hanno sferrato un pugno in faccia a un 27enne, lo hanno minacciato con un'arma da fuoco e lo hanno derubato del portafoglio e del telefono cellulare.

Stessa dinamica, un'ora e mezzo più tardi, a Frauenfeld: la vittima in questa caso è una tassista di 60 anni, che quando ha tentato di reagire è stata colpita al volto con il calcio della pistola.

Entrambe le vittime hanno dovuto essere ricoverate in ospedale e il bottino è stato complessivamente di diverse centinaia di franchi, indica la polizia cantonale, che è alla ricerca di testimoni. Ancora è incerto se gli autori delle due aggressioni siano gli stessi, ma "stiamo indagando in questa direzione", ha detto un portavoce.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS