Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

TG: procura turgoviese rinvia a giudizio Jan Ullrich per incidente

L'ex campione tedesco di ciclismo Jan Ullrich - 41 anni - verrà chiamato alla sbarra nel canton Turgovia per rispondere dell'incidente della circolazione provocato nel maggio 2014 a Mattwil (TG), nel quale erano rimaste ferite due persone.

La procura pubblica di Bischofszell (TG) ha infatti rinviato a giudizio lo sportivo, risultato positivo al test dell'alcol e che guidava a velocità eccessiva.

L'accusa nei suoi confronti è di violazione intenzionale delle regole del traffico e di guida intenzionale in stato di inattitudine, precisano i magistrati in una nota odierna. Il processo si svolgerà secondo la procedura del rito abbreviato. Ullrich rischia una pena detentiva fino a tre anni oppure una sanzione pecuniaria fino a 180 aliquote giornaliere, ha indicato all'ats Stefan Haffter, portavoce della procura di Bischofszell. In entrambi i casi può essere decisa una sospensione condizionale.

L'incidente era avvenuto la sera del 19 maggio dello scorso anno, mentre Ullrich - che risiede con la famiglia nel canton Turgovia - stava rientrando a casa. "Andavo troppo forte ed ho avuto un momento di disattenzione", aveva ammesso il vincitore del Tour de France del 1997, al quale nel 2012 sono state annullate, al termine di un'inchiesta per doping, tutte le vittorie conquistate a partire dal 2005.

La sua auto era andata a sbattere contro una vettura che si era fermata ad un incrocio ed aveva poi urtato di striscio anche un'altra macchina. I tre veicoli erano andati distrutti. Nell'incidente erano rimaste ferite due donne. Un controllo dell'alcolemia aveva rilevato un tasso del 1,4 permille.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.