Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Thailandia: addio al torneo di polo con gli elefanti

Le partite di polo con gli elefanti in Thailandia interrotte dopo la scoperta di maltrattamenti sugli animali

(sda-ats)

La Thailandia dice addio alle partite di polo con gli elefanti: l'associazione che le organizza - la Thailand Elephant Polo Association - ha annunciato che non terrà più alcun torneo e cesserà ogni attività.

La decisione fa seguito a una recente inchiesta dell'organizzazione no-profit Peta a sostegno dei diritti animali che ha denunciato gli abusi sugli elefanti impiegati in queste attività. Per "addestrarli" al gioco, infatti, gli elefanti vengono sistematicamente incatenati e percossi per periodi che possono durare giorni o addirittura settimane, informa la Peta sul suo sito internet.

Dopo la pubblicazione dell'inchiesta - realizzata da Peta Asia - una decina di sponsor avevano già rescisso i loro contratti con il King's Cup Elephant Polo Tournament: tra questi Angus Energy, Banfi, Campari Group, Ecolab, Ibm, Johnnie Walker e Vespa.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.