Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BANGKOK - Il coprifuoco in vigore a Bangkok ed in diverse province della Thailandia sarà esteso per altri due giorni. Lo ha comunicato il primo Abhisit Vejjajiva. La misura sarà imposta anche oggi e domani, ha spiegato il capo del governo nel suo messaggio televisivo settimanale alla nazione.
Il coprifuoco era stato imposto mercoledì scorso nella capitale thailandese, sconvolta dal conflitto civile più violento della storia moderna del Paese, nel quale sono morte 54 persone ed oltre 400 sono rimaste ferite.
Poco dopo la mezzanotte, colpi di pistola sono stati esplosi contro la filiale di una banca nella periferia di Bangkok, infrangendo i vetri dell'entrata ma senza causare feriti. La polizia ha definito isolato l'episodio.
Il primo ministro Abhisit ha affermato che "calma e ritorno alla normalità" prevalgono nel Paese ed ha annunciato la riapertura di strade e scuole da domani a Bangkok, teatro di violenti scontri tra i manifestanti 'rossi' e le forze dell'ordine.
Il capo del governo ha fatto sapere che i servizi della municipalità di Bangkok continuano a pulire e risistemare la zona occupata per settimane dai manifestanti antigovernativi, cacciati mercoledì dall'esercito dal centro commerciale e turistico della città.

SDA-ATS