Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BANGKOK - È salito 10 morti e 125 feriti il bilancio delle violenze di oggi a Bangkok. Lo hanno reso noto fonti dei soccorritori.
Le violenze sono riesplose dopo una settimana di tregua durante la quale si era sperato che negoziati tra governo e manifestanti potessero portare ad una soluzione.
Ieri sera è stato ucciso un manifestante. Uno dei leader delle camicie rosse, un generale, è stato gravemente ferito alla testa.
Lo scontro tra antigovernativi e forze dell'ordine, il peggiore dal 1992, ha già provocato dalla metà di marzo complessivamente 37 morti e oltre mille feriti.

SDA-ATS