Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BANGKOK - Lo stato d'emergenza decretato il 7 aprile in Thailandia a seguito delle manifestazioni degli oppositori delle "camicie rosse" è stato prorogato in 19 province, fra le quali quella di Bangkok, e revocato in altre cinque. Lo ha annunciato il governo.
Nella capitale il coprifuoco era stato imposto il 19 maggio dopo che la città era stata teatro degli scontri più gravi della sua storia moderna, con un bilancio di 88 morti e circa 1'900 feriti dal 10 aprile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS