Navigation

Tibet: madre di quattro figli si immola in Sichuan

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2012 - 16:35
(Keystone-ATS)

Una donna di 32 anni, madre di quattro figli, è morta oggi dandosi fuoco oggi nel Sichuan, la provincia del sudovest della Cina dove è forte la presenza di tibetani. Lo ha annunciato la Ong Free Tibet.

La donna, Rinchen, precisa la Ong da Londra dove ha sede, si è uccisa vicino al monastero Kirti nella citta di Aba, chiedendo il ritorno in Tibet del Dalai Lama, la guida spirituale dei tibetani. Non si è riusciti fino ad ora ad avere conferma di questa vicenda da fonti cinesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?