Navigation

Tikhanovskaya a Lukashenko: basta violenza, ora dialogo

Svetlana Tikhanovskaya, già candidata dell'opposizione alle presidenziale bielorusse, lancia un appello al dialogo. KEYSTONE/EPA/TATYANA ZENKOVICH sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 agosto 2020 - 13:03
(Keystone-ATS)

La rivale del presidente bielorusso Alexander Lukashenko alle elezioni del 9 agosto, Svetlana Tikhanovskaya, rifugiatasi in Lituania, ha pubblicato un altro videomessaggio in cui esorta le autorità a fermare la violenza e ad avviare un dialogo con la popolazione.

"Dobbiamo porre fine alla violenza nelle strade delle città bielorusse: esorto le autorità a fermarla e ad avviare un dialogo", ha detto in un messaggio caricato su YouTube e ripreso dall'agenzia di stampa non ufficiale russa Interfax.

"Chiedo a tutti i sindaci delle città di agire come organizzatori di assemblee pacifiche di massa in ogni città dal 15 al 16 agosto", ha aggiunto. "Abbiamo sempre detto che la nostra posizione dovrebbe essere sostenuta solo da metodi legali e non violenti, le autorità invece hanno trasformato le proteste pacifiche dei cittadini in uno spargimento di sangue", ha affermato, sempre citata da Interfax.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.