Navigation

TikTok: niente vendita senza l'approvazione di Pechino

TikTok: niente vendita senza l'approvazione di Pechino KEYSTONE/EPA/HAYOUNG JEON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2020 - 16:48
(Keystone-ATS)

ByteDance, l'azienda cinese proprietaria di TikTok, non potrà vendere le operazioni Usa della popolare app senza l'autorizzazione del governo cinese.

E' quanto prevedono alcune restrizioni varate da Pechino sull'export di alcune tecnologie, secondo quanto riporta l'agenzia Bloomberg. Il provvedimento è motivato con la necessità della Cina di salvaguardare la propria sicurezza nazionale.

Le nuove restrizioni di Pechino complicano i negoziati in corso tra ByteDance e alcune aziende americane come Microsoft ed Oracle, dopo che il presidente americano Donald Trump ha ordinato per decreto la vendita delle operazioni Usa di TikTok entro metà settembre.

Il rischio ora è quello di un nuovo braccio di ferro tra Washington e Pechino che faccia saltare la vendita della popolare app, col rischio che la Casa Bianca decida di chiudere tutte le operazioni di TikTok negli Usa, di fatto vietandola.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.