Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo i colossi del web il Times di Londra prende di mira con una sua inchiesta 'Big Pharma'. E nel mirino dei giornalisti è finita la Aspen, multinazionale farmaceutica sudafricana.

Sarebbe arrivata a minacciare "la distruzione" di scorte di preziosi medicinali anti-cancro come arma di pressione per cercare d'imporre "un aumento del 4.000%" dei prezzi.

Secondo l'inchiesta, lo staff del gruppo aveva discusso questa opzione nel corso di una disputa con le autorità sanitarie spagnole nel 2014.

La minaccia della Aspen faceva parte, spiega il Times, di una controversa quanto "aggressiva" strategia a livello europeo che ha coinvolto anche l'Italia. Nell'ottobre 2016 l'Antitrust aveva imposto una multa da 5,2 milioni di euro alla multinazionale colpevole di aver fissato prezzi iniqui con rincari fino al 1500% per farmaci antitumorali.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS