Navigation

Titanic: lettera sopravvissuta venduta all'asta a 12mila dlr

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 gennaio 2015 - 19:13
(Keystone-ATS)

Una lettera di sdegno scritta da un'aristocratica inglese sopravvissuta al naufragio del Titanic è stata venduta ad un'asta a Boston per 11.875 dollari. L'identità dell'acquirente non è stata rivelata, mentre la lettera è stata scritta da Lucy, Lady Duff Gordon, stilista famosa tra il 19/mo e 20/mo secolo e conosciuta come 'Lucille'.

La donna finì sotto accusa con il marito per essere fuggita su una scialuppa di salvataggio semivuota. "Che pensiero gentile da parte tua - si legge nella missiva di due pagine ad un'amica - mandarci un telegramma da New York per sapere della nostra sicurezza". "Stando al modo in cui siamo stati trattati in Inghilterra al nostro ritorno - continua - è come se non avessero fatto la cosa giusta a salvarci. Che vergogna!". La lettera è stata venduta a quasi il doppio della cifra stimata in partenza, circa seimila dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.