Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex capo dei servizi segreti militari jugoslavi Aca Tomic è stato arrestato oggi a Belgrado e sottoposto a interrogatorio perchè sospettato di aver aiutato nella sua fuga Ratko Mladic, l'ex capo militare dei serbo-bosniaci ricercato dalla giustizia internazionale per genocidio e crimini di guerra.

Secondo quanto hanno riferito i media, Tomic è stato accompagnato all'interrogatorio da tre suoi avvocati.

Aca Tomic è stato a capo dei servizi segreti militari durante il governo di Vojislav Kostunica, dal 2004 al 2008. Le posizioni di Kostunica, che guida il Partito democratico di Serbia (Dss), hanno assunto un carattere sempre più nazionalistico e conservatore, e a Belgrado non sono pochi coloro che sospettano sue possibili collusioni con Mladic.

Lo scorso novembre la procura per i crimini di guerra prese il controllo delle indagini a carico di Tomic e di tre altri ex ufficiali dell'esercito, sospettati di coprire la fuga di Ratko Mladic.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS