Navigation

Tragedia di Sierre: rimpatriate le salme

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2012 - 10:07
(Keystone-ATS)

Le bare delle 28 vittime dell'incidente di pullman di martedì scorso nella galleria autostradale a Sierre sono stata rimpatriate stamane alle 9 dall'aeroporto di Sion, con destinazione Bruxelles.

La partenza di due Hercules C130 dell'aeronautica militare belga è stata preceduta da una breve cerimonia svoltasi sulla pista di atterraggio a cui hanno preso parte il presidente del governo vallesano Jacques Melly, la vice Esther Waeber-Kalbermatten e un picchetto d'onore della polizia cantonale.

Il trasporto delle salme - 22 bambini e 6 adulti - dalla camera mortuaria all'aeroporto è avvenuto nella notte, al riparo dalle telecamere e dai numerosi giornalisti ancora presenti a Sion.

Un terzo aereo belga carico di materiale decolla fra poco, ha detto all'ats Markus Rieder, portavoce della polizia cantonale.

Otto ragazzini ricoverati negli ospedali vallesani sono stati rimpatriati ieri. "Entro la fine della settimana anche tutti gli altri dovrebbero rientrare", ha indicato alla Florence Renggli, responsabile della comunicazione dei nosocomi cantonali.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?