Navigation

Tre ministri turchi nel mirino sanzioni Usa

Ci sono anche tre ministri in carica nel mirino delle sanzioni americane contro la Turchia per l'offensiva in Siria (foto d'archivio) KEYSTONE/AP DHA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 ottobre 2019 - 09:58
(Keystone-ATS)

Ci sono anche tre ministri in carica nel mirino delle sanzioni americane contro la Turchia per l'offensiva in Siria.

Si tratta del ministro della Difesa, Hulusi Akar, del ministro dell'Interno, Suleyman Soylu, e del ministro dell'Energia, Fatih Donmez, oltre ai ministeri della Difesa e dell'Energia nel loro insieme. Lo riferisce il Dipartimento del Tesoro Usa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.