Navigation

Tre nuovi dottori su quattro in Svizzera hanno diploma straniero

Molti hanno studiato all'estero. KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2020 - 19:00
(Keystone-ATS)

Tre quarti dei nuovi medici in Svizzera arriva dall'estero: lo mostrano nuovi dati pubblicati dall'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), di cui riferisce oggi la NZZ am Sonntag.

Nel 2019 i diplomi stranieri riconosciuti sono stati 2940, a fronte di 1089 nuovi camici bianchi elvetici. Fra chi ha studiato oltre confine figurano moltissimi i tedeschi (1208), ma ci sono anche tanti italiani (352), francesi (258), austriaci (181) e rumeni (144).

Il numero dei dottori stranieri è esploso dieci anni or sono a causa della libera circolazione con l'Ue, ricorda il domenicale. Oggi un terzo dei 38'000 medici che lavorano sul territorio ha un diploma conseguito all'estero.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.