Lydian Nadhaswaram, un ragazzino indiano di 13 anni, ha vinto giovedì sera negli Stati Uniti il concorso mondiale 'The World's Best' e si è aggiudicato il premio di un milione di dollari.

Il ragazzo prodigio, che vive a Chennai, nel sud dell'India, ha sbaragliato tutti gli altri concorrenti per la rapidità con cui riesce a toccare i tasti del pianoforte. Al quotidiano The Hindu, che l'ha intervistato, Lydian ha raccontato che, dopo la scuola, passa almeno sei ore al giorno esercitandosi alla tastiera: dopo avere studiato per quattro anni al Conservatorio del maestro A R Rahman di Chennai, oggi è seguito dal padre, Varshan Satish, direttore d'orchestra.

"Con mia sorella ci divertiamo a sperimentare e a comporre pezzi originali, utilizzando software al computer", ha detto. Oltre ad essere un esecutore rapidissimo, Lydian è anche in grado di suonare a occhi chiusi, e sa eseguire brani del repertorio classico suonando contemporaneamente due pianoforti. Prima del pianoforte ha studiato chitarra e il mridangam, un tipo di tamburo usato nella musica tradizionale indiana.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.