Navigation

Treni bloccati tra Basilea e Friburgo (D) per fuga sostanza pericolosa

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 novembre 2010 - 18:30
(Keystone-ATS)

BASILEA - Una sostanza pericolosa è fuoriuscita oggi verso le 12:40 da un vagone cisterna a Weil am Rhein, cittadina tedesca al confine con Basilea. Per questo motivo la linea ferroviaria tra la città renana e Friburgo in Brisgovia è rimasta chiusa per cinque ore provocando disagi a centinaia di passeggeri.
Secondo una portavoce delle Deutsche Bahn (DB) la sostanza fuoriuscita è acetato di metile, un liquido molto infiammabile e irritante usato in particolare come solvente in colle e vernici. Il vagone incriminato - che viaggiava da Rotterdam a Novara - ne trasportava 27 tonnellate.
A scoprire la fuga è stato un ferroviere che ha dato subito l'allarme. Diversi litri della sostanza chimica sono finiti per terra. Per assorbire il liquido finito al suolo è stata usata della schiuma. Il resto è stato travasato in un altro vagone.
La zona dell'incidente è stata isolata su un ampio perimetro. Tra le squadre d'intervento giunte sul posto anche un'unità speciale dei pompieri di Basilea. Per la popolazione non c'è stato nessun pericolo, hanno affermato i vigili del fuoco di Weil.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?