Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BRUXELLES - "La progressiva perdita di competitività nei Paesi della moneta unica è un fattore di estrema instabilità, perciò serve un sistema di sorveglianza che corregga gli squilibri, attraverso sanzioni e incentivi". Lo ha detto oggi Jean-Claude Trichet, presidente della Bce, parlando al Parlamento Ue.
Quanto all'attuale livello dei tassi di interesse nella zona euro - fermi all'1% - resta "appropriato", secondo Trichet.
"Visto il moderato sviluppo dei prezzi e il fatto che le aspettative sull'inflazione sono ben ancorate - ha detto il presidente della Bce - l'attuale livello dei tassi ci sembra appropriato".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS