Navigation

Triplice evasione Porrentruy (JU): responsabile guardie sospeso

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2011 - 15:46
(Keystone-ATS)

Un solo secondino era in servizio al carcere di Porrentruy (JU) lo scorso 3 luglio, al momento di una triplice evasione. Il responsabile delle guardie carcerarie aveva infatti modificato i turni di lavoro "per ragioni personali, senza informare i superiori", precisa in un comunicato odierno il governo giurassiano. L'uomo è stato sospeso dalla carica di responsabile, ma mantiene la funzione di guardiano.

Il governo giurassiano ha deciso di avviare un'inchiesta amministrativa sull'accaduto. Il responsabile che avrebbe dovuto essere in servizio quella domenica "si è cancellato da solo dall'orario", ha indicato all'ats Charles Juillard, ministro delle finanze, della giustizia e di polizia. L'inchiesta, che dovrà fare piena luce sulle circostanze dell'evasione, è stata affidata a due collaboratori dell'amministrazione.

I tre evasi intanto sono ancora in fuga. Secondo Juillard, è "molto probabile" che abbiano passato la frontiera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?