Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il personale di vendita ha immediatamente rilevato l'anomalia: monete da 5 franchi emesse nel 2012 sono leggermente più spesse del normale e non entrano negli appositi spazi delle cassette portamonete. Swissmint ha adottato misure ma sottolinea che non si tratta di un difetto vero e proprio.

Alcune monete coniate nel 2012 hanno effettivamente "il contorno leggerissimamente più spesso del normale; ma questa differenza rientra nel margine di tolleranza ammesso", spiega, confermando un articolo pubblicato oggi da "Le Temps", Hanspeter Koch, dell'unità numismatica di Swissmint incaricata di fabbricare la moneta del paese.

Questa particolarità è stata segnalata abbastanza presto e sono state prese le opportune contromisure. Il responsabile non è stato in grado di precisare quanti lotti siano interessati, ma ritiene che il numero di monete dovrebbe essere abbastanza limitato.

Questo genere di anomalia si verifica molto raramente. Secondo Koch i 5 franchi caratterizzati da questa irregolarità non dovrebbe però interessare troppo i collezionisti dal momento che è impossibile notare la differenza di spessore a occhio nudo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS