Navigation

Trovate tracce petrolio su costa di Rio de Janeiro

Un pericolo per il turismo brasiliano? KEYSTONE/EPA EFE/ANTONIO LACERDA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2019 - 14:08
(Keystone-ATS)

La Marina militare brasiliana ha trovato tracce di petrolio sulla costa di Rio de Janeiro.

La sostanza inquinante è stata raccolta per le analisi del caso, ma non è stato ancora stabilito se provenga dalla chiazza di greggio che dall'inizio di settembre ha colpito le spiagge del Nordest, una delle regioni del Paese più visitate dal turismo nazionale ed estero.

Le autorità ritengono possibile che il petrolio sia di origine venezuelana, ma finora non è stata identificata la nave responsabile dell'incidente.

Intanto il presidente della Repubblica Jair Bolsonaro ha riconosciuto che il volume di greggio fuoriuscito potrebbe essere maggiore di quanto si immagina attualmente. Finora, l'Istituto brasiliano per l'ambiente e la Marina stimano che ne siano state raccolte circa 6 mila tonnellate.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.