Una bomba d'aereo da 100 chilogrammi inesplosa, lanciata durante la Seconda guerra mondiale, è stata trovata ad Alexanderplatz, nel cuore di Berlino, durante lo scavo delle fondamenta di un edificio.

Il detonatore, hanno detto gli artificieri, è intatto e dunque, l'ordigno va disinnescato. Già oggi il cantiere è stato isolato e gli artificieri entreranno in azione nella notte.

Per questa ragione è probabile che vengano chiuse le stazioni della metropolitana e della ferrovia, con possibili disagi per i nottambuli della movida berlinese: Alexanderplatz, infatti, è uno snodo fondamentale per il trasporto pubblico nella capitale tedesca.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.