Navigation

Trump, 'ritardare elezioni fino a quando voto sicuro?'

Il presidente americano Donald Trump KEYSTONE/AP/Alex Brandon sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 luglio 2020 - 18:20
(Keystone-ATS)

"Con il voto via posta le elezioni 2020 sarebbero le più inaccurate e fraudolente della storia. Sarebbe un grande imbarazzo per gli Usa. Ritardare il giorno delle elezioni fino a quando la gente potrà votare in moro appropriato e sicuro?". Lo twitta Donald Trump.

Una domanda destinata a creare non poche polemiche e alimentare i timori sull'Election Day e sulla disponibilità di Trump di accettare il risultato elettorale.

"La data delle elezioni è scolpita nella pietra", ha subito replicato il leader della maggioranza repubblicana al Senato americano, Mitch McConnell, respingendo l'ipotesi di un rinvio.

Secondo quanto riportano alcuni media americani, grande sarebbe il malumore all'interno del partito dopo l'uscita del presidente Usa che i democratici accusano di "deriva autoritaria".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.