Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Irma ha causato danni maggiori del previsto in Florida

KEYSTONE/EPA The Washington Post POOL/MATT MCCLAIN / POOL

(sda-ats)

"La devastazione lasciata dall'uragano Irma è stata di gran lunga maggiore, almeno in certe località, di quello che tutti pensavano. Ma gente meravigliosa sta lavorando duro!".

Così Donald Trump su Twitter ha commentato i danni provocati dall'uragano che si è abbattuto su Caraibi e Stati Uniti sudorientali.

Secondo il centro nazionale per gli uragani, Irma, degradato ieri a tempesta tropicale, si dovrebbe dissolvere entro questa notte. E mentre in Florida riaprono strade e aeroporti, inizia la conta dei danni, sopratutto nelle Keys, l’arcipelago che forma un arco da sud-ovest a nord-est al di sotto della penisola. Qui secondo la stima iniziale, la protezione civile Usa, il 25% delle abitazioni è distrutto.

In Florida 12,5 milioni persone sono senza elettricità dopo il passaggio dell'uragano Irma, un terzo delle persone interessate vive nella Florida del sud. Nel frattempo anche in Alabama è dichiarato lo Stato di emergenza.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS