Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il giudice federale James Robart.

KEYSTONE/AP United States Courts

(sda-ats)

Il dipartimento americano della Giustizia ha presentato un ricorso alla decisione del giudice federale James Robart che blocca temporaneamente il bando agli ingressi negli Usa per chi proviene da sette Paesi a maggioranza musulmana voluto dal presidente Trump.

Il dipartimento di Giustizia chiede dunque ad una corte d'appello di accantonare la disposizione del giudice, attraverso una procedura di emergenza presentata in serata.

"Vinceremo. Per la sicurezza del nostro Paese, vinceremo". Così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, appena giunto al gala annuale della Croce Rossa insieme con la first lady Melania, ha risposto ai giornalisti al seguito che gli chiedevano sviluppi sul ricorso.

Intanto, nel timore di avere una finestra di tempo limitata, è corsa ai voli diretti negli Usa per chi è in possesso di un visto e proviene dai sette Paesi interessati dal bando. Lo riferisce la Associated Press. Rula Aoun, direttrice della Arab American Civil Rights League in Michigan, ha parlato al Detroit News di una famiglia pronta a volare dall'Egitto domani e di una donna decisa a viaggiare al più presto possibile.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS