Navigation

Trump: il coronavirus "sparirà in aprile, con il caldo"

L'aumento delle temperature farà sparire il virus? KEYSTONE/EPA/KEVIN DIETSCH / POOL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2020 - 19:32
(Keystone-ATS)

"Il caldo, in linea di massima, uccide questo tipo di virus". Donald Trump ritiene che l'aumento delle temperature possa contribuire a eliminare il coronavirus.

"Sarebbe positivo", dice il presidente degli Stati Uniti, come riferisce la Cnn. "Molti pensano che sparirà ad aprile, con il caldo", ha detto, ribadendo una convinzione già espressa nei giorni scorsi su Twitter.

La teoria presidenziale, in realtà, non appare solidissima. "Sarebbe azzardato ritenere che la situazione si calmerà in primavera e in estate", le parole del dottore Peter Hotez, della National School of Tropical Medicine al Baylor College of Medicine, in Texas. "Non comprendiamo del tutto la base della stagionalità e non sappiamo assolutamente nulla di questo virus specifico", ha aggiunto. "La sua speranza e la nostra speranza", ha detto il dottor William Schaffner, esponente di rilievo del Vanderbilt University Medical Center. "Ma non sappiamo se andrà così".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.