Navigation

Trump, io voterei per un candidato gay

L'orientamento sessuale non è un problema. KEYSTONE/AP/Evan Vucci sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2020 - 07:09
(Keystone-ATS)

Donald Trump getta acqua sul fuoco delle polemiche dopo che il conduttore radiofonico Rush Limbaugh, da lui premiato con la medaglia della libertà, ha messo in discussione l'eleggibilità del candidato presidenziale dem Pete Buttigieg in quanto gay.

"Penso che ci sarebbe qualcuno che non lo vota, ma io non sarei tra loro", ha detto alla Fox riferendosi all'ipotesi che un candidato gay possa essere eletto alla Casa Bianca, e sostenendo che l'omosessualità "non sembra stia danneggiando" Buttigieg.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.