Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La holding del presidente americano Donald Trump riceve pagamenti diretti dal governo di Abu Dhabi. Lo scrive l'Huffington Post, secondo cui l'agenzia per il turismo dell'emirato ha un ufficio al 22esimo piano della Trump Tower sulla Quinta Strada a New York.

Durante la sua campagna elettorale, Trump aveva spesso criticato l'allora candidata democratica Hillary Clinton affermando che si era venduta ai governi stranieri accettandone donazioni per la sua fondazione.

L'Huffington Post sottolinea anche che Trump non ha venduto i suoi asset, ma li ha trasferiti ai figli, una mossa che gli consente di beneficiare sempre dei profitti delle sue aziende. Il governo di Abu Dhabi, inoltre, non è l'unico ente straniero che paga il magnate. Sempre nella Trump Tower hanno sede una banca cinese e Qatar Airways, entrambe di proprietà dei rispettivi governi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS