Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente Usa Donald Trump è "estremamente fiducioso" che il dipartimento di giustizia fornirà le prove a sostegno delle sue accuse a Barack Obama.

KEYSTONE/AP/ALEX BRANDON

(sda-ats)

Il presidente Usa Donald Trump è "estremamente fiducioso" che il dipartimento di giustizia fornirà le prove a sostegno delle sue accuse a Barack Obama di averlo fatto intercettare durante la campagna elettorale.

Lo ha detto Sean Spicer, portavoce della Casa Bianca, nel briefing quotidiano. Il presidente, ha aggiunto, è fiducioso che le informazioni non ancora fornite "lo vendicheranno".

Ieri Spicer aveva detto che le accuse di Trump non dovevano essere prese alla lettera e che il presidente non pensa che Obama abbia dato ordine personalmente di intercettarlo, evocando più genericamente una sorveglianza da parte della sua amministrazione.

Sempre ieri il dipartimento di giustizia aveva chiesto più tempo per rispondere alla commissione Intelligence della Camera, che lo aveva sollecitato a fornire entro il 13 marzo tutti gli eventuali documenti che possano provare le accuse di Trump al suo predecessore.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS