Navigation

Trump sfida i giudici sulle dichiarazioni fiscali

Gli avvocati di Trump vogliono mettere i bastoni fra le ruote al procuratore Cyrus Vance. KEYSTONE/AP/Frank Franklin II sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 luglio 2020 - 07:11
(Keystone-ATS)

I legali di Donald Trump hanno presentato a una corte federale di New York una nuova richiesta per tentare di bloccare l'azione del procuratore distrettuale di Manhattan, tesa ad acquisire dai contabili del tycoon le denunce dei redditi e altra documentazione fiscale.

La mossa arriva alcune settimane dopo la sentenza della Corte suprema Usa secondo cui un presidente non è immune dalle richieste di documentazione da parte degli investigatori che indagano su reati penali.

Il procuratore di Manhattan, Cyrus Vance, indaga da tempo sul presunto coinvolgimento della Trump Organization nei pagamenti effettuati prima delle elezioni presidenziali del 2016 per comprare il silenzio della pornostar Stormy Daniels e della modella di Playboy Karen McDougal. Entrambe le donne hanno affermato di avere avuto una relazione col tycoon.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.