Navigation

Tsunami: maremoto nel pacifico

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 dicembre 2010 - 16:14
(Keystone-ATS)

SYDNEY - Un allarme tsunami è stato lanciato per l'arcipelago di Vanuatu, la Nuova Caledonia e le Fiji in seguito ad una forte scossa di terremoto sottomarina nel Pacifico occidentale, di magnitudo 7,6. Lo ha reso noto l'Istituto il Centro di allerta tsunami nel Pacifico.
Il maremoto ha poi effettivamente provocato uno tsunami, i cui eventuali danni non sono ancora noti. L'allarme è stato revocato, riferisce il Centro allerta tsunami per il Pacifico.
Il maremoto è stato registrato a una profondità di 33 chilometri a largo dell'arcipelago di Vanuatu, nel Pacifico meridionale. L'arcipelago si trova a 1.750 chilometri ad est dell'Australia, 500 km ad est della Nuova Caledonia e a ovest delle Figi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?