ROMA - Il presidente tunisino Ben Ali e la moglie avrebbero lasciato la Tunisia in rivolta portando via una tonnellata e mezza di oro.
Lo scrive oggi il francese "Le Monde" nella sua edizione online, aggiungendo che, stando ai servizi segreti francesi, Ben Ali è stato destituito direttamente dall'esercito tunisino e non si aspettava una caduta così brutale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.