Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia tunisina ha arrestato Yassine Bdiri, uno dei membri dell'organizzazione terroristica locale Ansar Al Sharia, ricercato da tempo per reati legati al terrorismo. Lo rivelano media locali.

Tra le varie accuse, l'aver collaborato all'invio di jihadisti in Libia e Siria.

Yassine Bdiri, noto per i suoi discorsi radicali, fece parlare di sé nel febbraio del 2012, quando sostituì la bandiera tunisina con quella nera dell'Isis sull'edificio della facoltà di lettere dell'Università della Manouba, gesto per il quale fu condannato nel maggio 2012 a sei mesi di carcere con la condizionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS