Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Uomini armati hanno attaccato nella notte la casa del deputato tunisino Mohamed Ali Nasri, rimasto ferito per una caduta. Lo ha riferito il fratello del parlamentare eletto all'Assemblea nazionale costituente con un partito di opposizione agli islamisti di Ennahda.

Il gruppo ha attaccato l'abitazione del parlamentare a Kasserine, città vicina al monte Chaambi e alla frontiera algerina, sparando in aria prima di farvi irruzione. Il deputato è riuscito a fuggire ma si è rotto una gamba saltando il muro di cinta, sempre secondo quanto riferito dal fratello. Le autorità tunisine non hanno finora commentato l'accaduto.

Nella zona, le forze tunisine fronteggiano da oltre un anno e mezzo un gruppo legato al-Qaida. La casa del ministro dell'interno era stata assaltata all'inizio dell'estate.

La Tunisia ha attraversato nel 2013 un anno di crisi politica a seguito dell'assassinio di due deputati dei partiti di opposizione agli islamisti di Ennahda. Gli omicidi sono stati attribuiti al movimento jihadista.

Questo attacco avviene a meno di due mesi dalle elezioni legislative previste per il 26 ottobre, che saranno seguite un mese dopo da quelle presidenziali, consultazioni che dovranno dotare la Tunisia di istituzioni stabili per la prima volta dopo la rivoluzione del gennaio 2011.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS