Un agente di polizia in servizio nella città tunisina di El Fahs, nel governatorato di Zaghouan, è stato sgozzato la scorsa notte da un gruppo di presunti estremisti islamici che lo hanno aggredito mentre, alla fine del suo turno di lavoro, stava rientrando in automobile a casa, a El Ghrifet. L'agente, Mohamed Ali Charâabi, sarebbe stato prima pugnalato al petto e poi sgozzato.

Secondo le prime indagini, il cui esito è stato reso noto dal Ministero dell'interno, ad uccidere Charâabi sarebbe stato un gruppo di integralisti islamici, aderenti alla setta dei takfiristi. L'operazione fatta scattare dalla polizia alla notizia dell'omicidio ha già consentito l'arresto di nove persone, sospettate d'essere implicate - insieme ad altre, ancora ricercate - nella morte dell'agente.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.