Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Unità della marina tunisina hanno soccorso 86 migranti di varie nazionalità africane a bordo di un'imbarcazione al largo della costa di Zarzis, nel sud del paese. L'imbarcazione, partita dal porto libico di Zouara, città a 60 chilometri dal confine con la Tunisia, era diretta a Lampedusa quando davanti alle coste di Zarzis ha cominciato a imbarcare acqua e ha lanciato il segnale di allarme.

Lo ha reso noto un responsabile della guardia costiera tunisina all'agenzia Tap. I migranti tratti in salvo, tra cui cinque donne, una delle quali incinta, sono stati successivamente trasferiti nei centri di accoglienza di Ben Guerdane e Medenine, nel sud della Tunisia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS