Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera ha condannato oggi "con fermezza" l'assassinio del tunisino Chokri Belaid, leader del partito dei Patrioti democratici, icona dell'opposizione.

In un comunicato del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) Berna esprime le sue più sincere condoglianze alla famiglia della vittima e chiede che gli autori di questo atto siano tradotti in giustizia dopo un'inchiesta neutrale e indipendente.

"In questi momenti difficili e delicati, la Svizzera esprime la sua solidarietà al popolo tunisino, rinnova il suo sostegno alla transizione e lancia un appello affinché ognuno s'impegni a garantire il mantenimento del processo democratico nel rispetto del diritto e del dialogo", si legge nel comunicato del DFAE.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS