Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TUNISI - Il presidente ad interim e il primo ministro tunisini si sono dimessi dal partito di Ben Ali, il Raggruppamento costituzionale democratico (Rcd). Lo rende noto l'agenzia ufficiale Tap.
Le dimissioni del presidente ad interim Foued Mebazaa e del primo ministro Mohammed Ghannouchi "concretizzano una decisione di separazione tra gli organi dello Stato e i partiti politici", decisa ieri dal nuovo governo di unità nazionale, secondo la Tap. L'esecutivo comprende otto componenti del governo uscente, tutti appartenenti all'Rcd.
La Tap ha anche indicato che l'Rcd ha radiato il presidente destituito e sei suoi collaboratori, "in base all'inchiesta condotta dal partito in seguito ai drammatici eventi che hanno scosso il paese" nelle ultime settimane.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS