Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il terrorista super ricercato tunisino Ahmed Rouissi, leader del gruppo Ansar al Charia coinvolto tra l'altro, negli omicidi dei deputati Chokri Belaid e Mohamed Brahmi, sarebbe stato ritrovato morto sabato scorso in Libia a 70 km da Sirte. Lo rivelano fonti della sicurezza tunisine secondo cui Rouissi sarebbe stato ucciso dalle forze armate libiche nell'assalto finale per la riconquista della città di Sirte, nel quale avrebbero perso la vita almeno 23 uomini dell'Isis.

Rouissi, implicato in numerosi attentati in Tunisia, era considerato come uno dei terroristi più pericolosi del Paese.

(atsi)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS