Navigation

Tunisia: turisti svizzeri quasi tutti rimpatriati senza problemi

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 gennaio 2011 - 18:04
(Keystone-ATS)

BERNA - Quasi tutti i turisti svizzeri in Tunisia hanno lasciato il Paese senza grossi problemi. Lo ha indicato oggi all'ATS il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), aggiungendo che nessun cittadino svizzero, turista o residente, è in difficoltà.
Circa 1400 svizzeri risiedono in Tunisia. Il 70% ha la doppia cittadinanza. I turisti elvetici nel Paese negli ultimi giorni erano varie centinaia.
Tutti i clienti di Kuoni (230 persone) e di Hotelplan (76) hanno lasciato il Paese nordafricano ieri, hanno riferito i due operatori. Dal canto suo TUI Svizzera ha rimpatriato ieri una quarantina di clienti e altri 60 oggi. È rientrata anche la squadra di calcio dello Zurigo, che intendeva allenarsi per un po' di tempo in Tunisia.
Erano solo pochi gli svizzeri ancora bloccati questo pomeriggio all'aeroporto di Tunisi in seguito a ritardi e annullamenti. Un dipendente dell'ambasciata era presente per prestare aiuto se necessario, ha riferito il DFAE.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?