Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Quasi tutti i turisti svizzeri in Tunisia hanno lasciato il Paese senza grossi problemi. Lo ha indicato oggi all'ATS il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), aggiungendo che nessun cittadino svizzero, turista o residente, è in difficoltà.
Circa 1400 svizzeri risiedono in Tunisia. Il 70% ha la doppia cittadinanza. I turisti elvetici nel Paese negli ultimi giorni erano varie centinaia.
Tutti i clienti di Kuoni (230 persone) e di Hotelplan (76) hanno lasciato il Paese nordafricano ieri, hanno riferito i due operatori. Dal canto suo TUI Svizzera ha rimpatriato ieri una quarantina di clienti e altri 60 oggi. È rientrata anche la squadra di calcio dello Zurigo, che intendeva allenarsi per un po' di tempo in Tunisia.
Erano solo pochi gli svizzeri ancora bloccati questo pomeriggio all'aeroporto di Tunisi in seguito a ritardi e annullamenti. Un dipendente dell'ambasciata era presente per prestare aiuto se necessario, ha riferito il DFAE.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS