Navigation

Tunisia: Usa, Clinton, le speranze diventino risultati

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2011 - 15:02
(Keystone-ATS)

Le speranze scaturite dalla rivoluzione tunisina devono ora trasformarsi in risultati. È questo l'auspicio della segretaria di Stato americana, Hillary Clinton, a Tunisi per una serie di incontri con i massimi esponenti del governo guidato da Caid Essebsi.

Risultati che devono passare, ha detto nel corso di unq visita ad una sede della Croce Rossa, attraverso riforme che tocchino sia la politica, che l'economia. "Il nuovo governo - ha detto ancora il segretario di Stato americano, citato dall'Afp - comprende perfettamente che occorre un piano economico, un piano per il lavoro".

Non vogliamo venire qui e dire "ecco quello che pensano gli Stati Uniti", ha detto ancora Hillary Clinton, annunciando, nel giro di pochi mesi, una conferenza di Paesi donatori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?