Navigation

Tunisia/Egitto: da UE piano aiuti a sostegno transizione

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2011 - 16:29
(Keystone-ATS)

L'Unione europea ha elaborato un piano di aiuti a favore della Tunisia e dell'Egitto per rispondere ai loro "nuovi bisogni" e "per sostenere il processo di transizione" in questi paesi. Lo ha affermato oggi a Rabat il commissario europeo all'allargamento Stefan Füle.

"Stiamo elaborando un piano per la transizione in risposta alle richieste delle autorità tunisine e vogliamo fissare delle priorità nell'ambito di un programma nazionale indicativo per la Tunisia che permetterà di far fronte ai suoi nuovi bisogni", ha detto il commissario in un incontro con i giornalisti.

"Per quanto riguarda l'Egitto - ha continuato - l'Ue ha chiesto di preparare un vasto pacchetto di aiuti per questo paese e per quelli della regione". Füle ha inoltre sottolineato che il presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, "ha a sua volta affermato l'intenzione di sostenere i processi di transizione in questi paesi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?