Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/BURHAN OZBILICI

(sda-ats)

Ekrem Yeter, genero dell'ex vicepremier ed ex presidente del Parlamento turco, Bulent Arinc, è stato fermato dalla polizia con l'accusa di legami con la presunta rete golpista di Fethullah Gulen.

"Ci fidiamo in modo assoluto di nostro genero. Crediamo che non abbia alcun legame" con i golpisti, ha commentato Arinc, già figura di spicco dell'Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan, che negli ultimi anni è finito ai margini della politica ed è stato più volte accusato dai fedelissimi di Erdogan di avere rapporti con Gulen.

Prima del fermo, Yeter era già stato cacciato dalla facoltà di Medicina dell'università Yildirim Beyazit per sospetti legami con i 'gulenisti'.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS